LV ENHANCED Image Slider

  • images/slide/rubaltelli_1.jpg
  • images/slide/rubaltelli_11.jpg
  • images/slide/rubaltelli_13.jpg
  • images/slide/rubaltelli_18.jpg
  • images/slide/rubaltelli_2.jpg
  • images/slide/rubaltelli_21.jpg
  • images/slide/rubaltelli_23.jpg
  • images/slide/rubaltelli_24.jpg
  • images/slide/rubaltelli_6.jpg
  • images/slide/rubaltelli_7.jpg

MAGGIO CON LA BONIFICA 2018

Maggio con la bonifica 2018 pagg 1 4 min“Politiche dell’acqua, motore di vita e investimento per l’economia” il tema scelto da ANBI per l'edizione 2018

Parma, 2 Maggio 2018 L’ormai collaudato appuntamento annuale con la Settimana della Bonifica (ideato da ANBI, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e declinato in molteplici iniziative su tutti i territori italiani dai Consorzi di bonifica che contribuiscono in maniera decisiva al governo idraulico delle acque) a Parma si amplia e diventa nel 2018 “MAGGIO CON LA BONIFICA PARMENSE”: un mese di appuntamenti in diversi comuni del comprensorio dal target differente, ma dal comune obiettivo volto ad incrementare nella collettività e nei consorziati la consapevolezza del valore essenziale della risorsa idrica per la vita delle comunità, per la loro economia e per la biodiversità ambientale.

Una straordinaria anteprima è rappresentata dalle lezioni itineranti che per la prima volta coinvolgerà in via sperimentale ben 120 alunni della scuola dell’infanzia dell’istituto Arcobaleno di Soragna (PR); il progetto educativo “Acqua a Scuola” – ideato dalle animatrici Antonella Capezzera e Ilaria Zarri in collaborazione con lo staff della Comunicazione del Consorzio – si presenta del tutto innovativo soprattutto per la fascia prescolare a cui è destinato e si propone di lanciare ai piccolissimi messaggi chiari e comprensibili sull’importanza dell’acqua nella loro vita e per il loro futuro. Oltre all’animazione propedeutica in classe si terranno anche alcuni laboratori itineranti all’interno dell’impianto idrovoro consortile di Rigosa a Roccabianca (PR) insieme ai tecnici della Bonifica Parmense.

 Spettacolo Acqua a Scuola MAGGIO CON LA BONIFICA PR 2018 min

Il 16 maggio – alle ore 10 nella Casa dell’Acqua, sede del Consorzio di Bonifica Parmense in via Emilio Lepido 70/1 – si terrà il workshop “Soluzioni tecnologiche e approccio al dissesto idrogeologico”, ovvero un vero e proprio seminario sulle pratiche tecniche e operative più aggiornate sulle attività di difesa idraulica, gestione e mitigazione del fenomeno del dissesto idrogeologico attraverso una pianificazione di interventi a ridotto impatto ambientale.

Infine il 24 Maggio alle ore 10 presso l’istituto Magnaghi-Solari di Fidenza (PR) il Consorzio di Bonifica in collaborazione con l’Università degli Studi di Parma, l’Università Cattolica di Piacenza e l’Università di Trento, ISPRA, Arpae-Regione Emilia Romagna, Legambiente e Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po e Associazioni agricole del territorio organizzerà un incontro dal titolo “Valore e tutela dell’acqua: il Caso DMV”: un approfondimento con relatori di alto valore accademico e portatori di interesse sul Minimo Deflusso Vitale, cioè la quantità di risorsa idrica che per legge deve essere presente nei corsi d’acqua naturali a valle delle captazioni idriche al fine di mantenere vitali le condizioni di funzionalità e qualità degli ecosistemi presenti. Alla luce di fenomeni siccitosi, ormai quasi endemici nei periodi estivi nei nostri territori e in considerazione dei mutamenti climatici repentini, il DMV ha fatto tanto parlare negli ultimi anni ed è stato oggetto di acceso dibattito. I riconosciuti stati di emergenza idrica-irrigua della scorsa estate a Parma e Piacenza in primis e poi nel resto del paese hanno obbligato le istituzioni ad attivare numerosi provvedimenti di deroga che hanno riportato al centro della discussione la possibile aggiornata revisione dei criteri di valutazione dei parametri geomorfologici e idrologici che determinano il DMV.

Anche quest’annohanno commentato il presidente del Consorzio di Bonifica Parmense Luigi Spinazzi e il direttore generale Fabrizio Userila proposta che il Consorzio offre al comprensorio vuole essere innovativa e utile. Innovativa perché interesserà i giovanissimi in un percorso di apprendimento tutto nuovo e utile perché i due incontri che proporremo entreranno nel vivo delle tematiche che più riguardano da vicino il nostro quotidiano operare a servizio del territorio e dei consorziati”.

UFFICIO STAMPA

CONSORZIO DELLA BONIFICA PARMENSE

AddThis Social Bookmark Button

SEGUICI

 

logo sos bonifica piccolo

logo-acquaeterritorio

RER 150x100 static

ammtrasparente
logo pagamenti 06B 180x74 1


Irriframe