Opere di adeguamento dell’impianto irriguo di presollevamento dal fiume Po a foce Ongina, in seguito al continuo abbassamento dei livelli idrometrici di magra durante il periodo estivo

Titolo intervento

Opere di adeguamento dell’impianto irriguo di presollevamento dal fiume Po a foce Ongina, in seguito al continuo abbassamento dei livelli idrometrici di magra durante il periodo estivo

dettagli da portale appalti

Importo di Progetto

€ 7.000.000,00

Finanziamento

Fondi del PNRR Missione 2 Componente 4 (M2C4) – Investimento 4.1 – Finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU

Localizzazione

Il progetto è localizzato all’interno del comprensorio irriguo Ongina, alla foce del torrente Ongina in Po nel comune di Polesine Zibello (PR).

Descrizione intervento (finalità e risulti attesi)

L’intervento “Opere di adeguamento dell’impianto irriguo di presollevamento dal fiume Po a foce Ongina, in seguito al continuo abbassamento dei livelli idrometrici di magra durante il periodo estivo“, resosi necessario a causa del continuo abbassamento dei livelli idrometrici di magra del Fiume Po durante il periodo estivo, prevede la ricollocazione dell’impianto di presollevamento di Foce Ongina appena a valle della foce del T. Ongina, in corrispondenza di un punto di massima profondità d’acqua di circa 3,50 m nei momenti di massima magra. La struttura, inoltre, permetterà di abbassare le giranti delle elettropompe nel caso in cui i livelli di magra continuassero a diminuire.

Il nuovo impianto di presollevamento sarà costituito da una struttura in c.a. in opera, posata su diaframmi in c.a., all’interno della quale verranno collocate due nuove elettropompe di aspirazione di portata pari a 1.650 l/s cadauna, ma con prevalenza doppia e posizionate ad una quota inferiore ai livelli di magra del Po, al fine di ottimizzare il prelievo ed il funzionamento dell’impianto. L’impiantistica elettrica per il funzionamento delle nuove pompe verrà collocato nella sala macchine di quello esistente. Il nuovo impianto verrà collegato all’attuale tramite condotte interrate.

La realizzazione dell’intervento è finalizzata ad assicurare il prelievo d’acqua da Po anche nei periodi di forte siccità al fine di garantire il servizio idrico a tutela del comparto agricolo del comprensorio Ongina caratterizzato da produzioni agroalimentari con elevato valore e produzioni di qualità (DOP/IGP).